Connexxion, il Sistema Arteam per l’arte contemporanea

Qual è l’anima del progetto CONNEXXION?
Dare un sistema all’arte contemporanea in Italia. Obiettivo ambizioso? Decisamente sì… come tutti quelli che Arteam si è data nel corso dei suoi quasi vent’anni di attività e che l’hanno resa tra le più affermate e conosciute associazioni culturali in Italia: la creazione e lo sviluppo di Espoarte, una delle riviste di settore più apprezzate da pubblico e critica, la creazione di un premio di Arte Comporanea, l’Arteam Cup che in quattro edizioni ha conquistato per le sue finalità e dinamiche (ricerca di talenti, riportare alla ribalta artisti “messi da parte” dal mercato, tessere rapporti tra i vari operatori del sistema, far dialogare il mondo artistico con quello produttivo dell’impresa).
Dopo tanto lavoro svolto per gli artisti e con gli artisti, abbiamo deciso di intraprendere un progetto enorme, folle. Quello di contribuire a delineare una “nuova proposta” di sistema. Un’alternativa, basata su dialogo e condivisione, che permetta ai migliori talenti italiani, individuati su base territoriale, di crescere professionalmente e di sviluppare importanti esperienze espositive, senza prescindere dal confronto con operatori, galleristi, critici, curatori e altri artisti.
Ma non solo. Connexxion, infatti, delinea un ingresso personalizzato ovvero “a misura di artista”, che tiene conto della storia dell’artista stesso, delle sue attitudini ed inclinazioni, della sua ricerca. Un crescere, un progredire, un ridefinire una nuova storia, anche grazie ai rapporti che Arteam intesserà con aziende e imprenditori che credono nel valore della cultura e dell’arte.
Arteam, con il progetto Connexxion, si configura anche come costruttore di collezioni e collezionisti. Un nuovo gruppo di collezionisti, collocabili anagraficamente come Under 50, creato portando l’Arte nell’azienda, valorizzando l’importanza della progettualità e trasmettendo quando sia fonte di crescita sociale rivedere il proprio messaggio aziendale con le lenti dell’artista.
Arteam si propone, inoltre, come interlocutore privilegiato per la ridefinizione di giusti parametri entro i quali stabilire le quotazioni delle opere, basandole su tutta una serie di criteri definiti oggettivamente, riverificati costantemente per operare i successivi aggiornamenti della quotazione stessa.

La parola chiave è CONNESSIONE, a più livelli, per superare lo stallo di un sistema che ha smesso di comunicare e di condividere passioni ed energie.

Da oggi potrai seguire tutti i nostri progetti CONNEXXION sul nostro sito web, all’indirizzo https://www.arteam.eu/category/connexxion/, e sui social con l’hashtag #connexxion.

Posted in Connexxion.