ESPOARTE e ASS. CULT ARTEAM presentano NATURA.0: Annalisa Di Meo e Alice Padovani

ESPOARTE | ASS. CULT ARTEAM
presentano NATURA.0: Annalisa Di Meo e Alice Padovani
The Others | Ex Ospedale Maria Adelaide, Torino | 1-4 novembre 2018
Stanza 21 – Corridoio Rosa – I piano

Per The Others (1- 4 novembre 2018), il magazine Espoarte, edito dall’Associazione Culturale Arteam, presenta nella Stanza 21 – Corridoio Rosa, al primo piano, il progetto NATURA.0, piccola parte di un’ampia ricognizione che è stata sviluppata negli ultimi due numeri della rivista, Espoarte 102 e Espoarte 103 (il numero attualmente in distribuzione) sugli artisti la cui ricerca indaga il rapporto Arte / Natura, ai tempi dell’Antropocene (ovvero l’attuale epoca storica-geologica nella quale le cause principali delle modifiche strutturali, climatiche ed ambientali del pianeta Terra sono da attribuire alla presenza dell’uomo e delle sue attività): oltre quaranta artisti italiani, per lo più nati tra la seconda metà degli Anni ’70 e metà ’80, senza retorica e al di là delle mode del momento, rispecchiano un’emergenza espressiva che parte da un dato biografico (tanti gli artisti che hanno legato l’infanzia ad un originario rapporto con la natura) per aprirsi, poi, al mondo tramite l’arte.
Per The Others sono state selezionate due artiste la cui ricerca parte da questi presupposti: Alice Padovani e Annalisa Di Meo.
Per Alice Padovani (Modena, 1979) la natura rappresenta il regno della molteplicità, del sensibile e della contraddizione in quanto in grado di suscitare sentimenti di gioia e disperazione, di dolore e di piacere. È vita e morte che si rincorrono in modo perpetuo, è mistero con le sue infinite combinazioni che provocano smarrimento, è caos meravigliosamente organizzato che disorienta e commuove quanto guardare verso le profondità dell’universo.
Ma per la Padovani la Natura è, soprattutto, una frequentazione quotidiana, un’entità oggetto di una “riclassificazione” che, tralasciando l’aspetto scientifico, segue il filo dell’emotività e dà vita ad assemblaggi, installazioni e momenti performativi, che conferiscono all’artista la sensazione transitoria di poter controllare una piccola porzione di tempo e di vita.
In occasione di The Others verrà presentata l’installazione Solid, composta da elementi vegetali e animali sospesi in un attimo eterno, trattenuti e sigillati nel tentativo di instaurare un equilibrio tra l’effimero del corpo organico e la solidità della forma inorganica: nature morte in cui fragilità e solidità giocano con la loro stessa materia e dove il tempo sembra aver perduto il suo diritto di corruzione.
Annalisa Di Meo (Brescia, 1977) presenta, attraverso trame delicate e nodose di pagine fogliari, il volto di una Natura che si manifesta nella sua incompiutezza, che richiede allo spettatore una certa maturità nel cogliere la realtà che l’artista, con il suo intervento, ha contribuito a sottrarre. Foglie che vengono presentate come pagine di un libro in divenire, dove sono raccolti con rigorosa perizia dettagli, a prima vista marginali, forme della natura che vengono recuperate in chiave metaforica, per suggerire la poesia insita nelle cose apparentemente più semplici e ordinarie. Per Natura.0 sono state selezionate alcune opere della serie “Di spago | foglie”.

ESPOARTE | ASS. CULT ARTEAM
presentano
NATURA.0: Annalisa Di Meo e Alice Padovani

The Others

1-4 novembre 2018

Ex Ospedale Maria Adelaide
Lungo Dora Firenze 87, Torino

Stanza 21 – Corridoio Rosa – I piano

Orari: 1 Novembre | 20.00 – 00.30 | Opening party
2-3 Novembre | 17.00 – 00.30 | The Others show
4 Novembre | 11.00 – 20.00 | The Others show

Info: www.theothersfair.com
www.espoarte.net
www.arteam.eu

Posted in Eventi and tagged , , , , , .